Addio a Keith Flint, il cantante dei Prodigy si è tolto la vita

Keith Flint, il cantante dei Prodigy, è morto. A 49 anni è stato trovato senza vita nella sua abitazione a Dunmow, Essex. Liam Howlett, fondatore dei Prodigy, annuncia che si è tolto la vita.
E’ con profondissimo shock e tristezza che confermiamo la morte del nostro fratelli e grande amico Keith Flint”, ha scritto la band, considerata tra gli esponenti di spicco del Big Beat anni ’90. E’ stato “un vero pioniere, un innovatore, una leggenda. Ci mancherà per sempre. Grazie a tutti per il rispetto della privacy in questo momento così difficile”. Keith Flint ha raggiunto il successo negli anni ’90 con la band di musica elettronica The Prodigy, il cui disco di maggior successo, The Fat of The Land del 1997, li ha portati all’attenzione della scena musicale mondiale. Flint ha iniziato come ballerino, e poi come cantante proprio con The Fat of the Land.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori