Centro Italia, tre fortissime scosse avvertite anche a Roma

In Italia la terra trema ancora. Scosse di magnitudo 5.4 alle 19,10 e di 5.9 delle 21,18. Sono le più forti dopo quelle di magnitudo 6 delle 3,36 del 24 agosto, che provocò circa 300 morti.

Il terremoto avrebbe avuto come l’epicentro nella zona di Ussita (Macerata), tra Visso e Castelsantangelo sul Nera, alla profondità di 8,4 chilometri

Il Capo della Protezione Civile ha detto che al momento “risultano crolli”. Il bilancio è di alcuni feriti, sembra in modo lieve. Si tratta di un’area non lontana da quella colpita dal terremoto che il 24 agosto scorso. Le forti scosse di terremoto sono state avvertite distintamente anche a Roma.

La possibilità che si debba parlare di un terremoto correlato solo in parte con quello del 24 agosto, è dovuto anche al fatto che i nuovi epicentri sono stati posizionati all’estremo margine nord dell’area perturbata dalle scosse del 24 agosto. Un’area sismica ampiamente nota e monitorata, che potrebbe essere stata caricata ulteriormente dalle tensioni originate dal sisma di agosto e che si sono scaricate mercoledì sera.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori