‘Chimere’ segue ‘Questioni di sangue’ . La presentazione di Annavera Viva a Polvica

C.S.

thumbnail_chimere-di-annavera-viva1Venerdì 11 novembre, ore 18.00, il Paradise Caffè letterario, sito in via Polvica a San Felice a Cancello, ospiterà ‘Chimere’ ,il romanzo scritto da Annavera Viva ,edito Homo Scrivens. ‘ Chimere’ segue ‘Questioni di sangue’ e continua a descrivere uno dei quartieri più antichi e affascinanti di Napoli: il Rione Sanità. Un viaggio nel cuore della città partenopea, una scrittura entusiasmante, una storia emozionante di una scrittrice di origini leccesi, ma che ama profondamente Napoli. Due personaggi particolari: un sacerdote, padre Raffaele e un travestito. Entrambi vivono ai margini di una città ricca di contraddizioni. Ed è proprio padre Raffaele che cerca di far luce su un delitto scomodo, cioè la morte di un trans, Brunella alias Antonio, particolarmente conosciuto e corteggiato dalla Napoli bene. A creare enormi problematiche al sacerdote è il fratello maggiore, don Peppino Annunziata, boss del rione Sanità che non gradisce intromissioni nei suoi loschi affari. Una storia thumbnail_paoloavvincente, da far sospendere il fiato, una di quelle che si legge di getto. Alla tavola rotonda saranno presenti la direttrice aggiunta della casa circondariale di Benevento Marianna Adanti, l’avvocato penalista Paolo Iuliano e il criminologo Alfredo Grado. Ad organizzare magistralmente l’evento due associazioni attive e ben radicate sul territorio: l’associazione Donare…è Amore di Pina Pascarella e Donare è vita di Giuseppe Campagnuolo. Presente al tavolo dei relatori anche Angelo Librera, vice presidente della Pro Loco Botteghino. Sarà presente l’autrice. Modera la presentazione la giornalista de Il Mattino Emanuela Belcuore.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori