Conto alla rovescia per la Top 100 Djs: ecco i pronostici

Il 19 ottobre,  alla Heineken Music Hall di Amsterdam verrà svelata la classifica dei della DJ Mag Top 100 Djs. Ogni Dj aspira ad entrare in questa classifica e soprattutto ad arrivare nella Top 10. Quali sono i pronostici.

Le conferme

Dimitri Vegas & Like Mike: già vincitori nel 2015, sono  tra i favoriti, ma c’è chi scommette che non riusciranno a mantenere la prima posizione.

Hardwell: al primo posto negli anni 2013 e 2014 lo scorso anno ha ceduto senza qualche polemica. Il 2016 sarà ancora il suo anno?

Diplo:  al numero 20 l’anno scorso meriterebbe almeno di stare tra i primi cinque. Colpa della poca pubblicità dicono gli esperti.

Skrillex: sicuramente in forte ascesa, potremmo vederlo in posizioni inaspettate.

Steve Aoki:  instancabile nel proporre  serate, interviste, video, rubriche web, foto, campagne pubblicitarie, ospitate in TV, tutto senza mai perde. Sicuramente lo vedremo risalire in classifica ma non ai primi posti poiché gli è sempre mancata la hit di successo.

Calvin Harris: non riesce mai a sfondare il muto della top 10 penalizzato dal fatto che forse non ha mai preferito i grandi festival.

Martin Garrix: è il maggior favorito alla prima posizione.

I veterani

Tiesto: è ormai in una fase calante, o forse è meglio dire “matura” della sua carriera. Anche se i pronostici lo danno sempre nella Top 10.

Armin Van Buuren: è il Dj più longevo, 5 volte al  numero 1 e sempre nelle prime cinque posizioni da quasi 15 anni a questa parte.

David Guetta: vocato ormai più al pop dove è diventato una vera star sicuramente meriterebbe di essere al primo posto.

Axwell e Ingrosso: i migliori DJ e produttori del mondo, sono stati in classifica sia singolarmente che in coppia. Difficilmente arriveranno alla prima posizione, non ci sono riusciti neanche con il progetto Swedish House Mafia.

Gli inseguitori

Kygo: l’anno scorso ha debuttato al numero 33 della classifica, e quest’anno punta in altissimo.

DJ Snake: anche per Snake si prospetta una bella salita. Merito soprattutto dei successi con Major Lazer.

Alesso: anche se Adesso non è uno nuovo del panorama DJ ma andrebbe di diritto tra i big, l’anno scorso la 12^ posizione non gli ha reso giustizia e sicuramente quest’anno recupererà molte posizioni.

Galantis: con un timido ingresso al numero 98 della classifica l’anno scorso, quest’anno le cose cambiano. I Galantis sono stati la colonna sonora dell’ultimo anno in radio, negli spot, in moltissimi club.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori