F.1, ecco la vettura che verrà

L’ultima versione del prototipo per il 2021 prevede un alettone anteriore largo, senza le appendici aerodinamiche presenti oggi. Che si abbina a un fondo con due tunnel sotto le fiancate in cui sono piazzati i diffusori.

Ross Brawn, direttore Motorsport della Formula 1, ha le idee molto chiare su dove si vuole andare. “Il nostro obiettivo è rendere questo sport più sostenibile a livello commerciale e più divertente”. Gli interventi previsti sono diversi. Si va dalla semplificazione del sistema di alimentazione a radiatori più semplici (e con una durata maggiore), dal congelamento dello sviluppo dei cambi per 5 anni al divieto delle sospensioni idrauliche limitando alcune componenti delle sospensioni stesse, dai cerchi e dai sistemi frenanti standard alla riduzione del 40% del tempo che si può spendere in galleria del vento.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori