Il Venerdì del Libro, la missione per la lettura a Casalnuovo

“Lavorare per la cultura è faticoso, ma le soddisfazioni morali che si raccolgono non hanno eguali.” Questo è il parere di Annamaria Pianese, presidente dell’associazione culturale I COLORI DELLA POESIA, che da anni si occupa di sostenere la lettura dentro e fuori le scuole, siglando protocolli d’intesa con i Comuni, gli Istituti scolastici e le librerie del territorio, registrando un continuo e crescente successo anche nelle aree più ostiche.

Ed è proprio questa difficoltà che l’associazione ha voluto superare impegnandosi con l’evento istituzionale del Comune di Casalnuovo di Napoli: “Il venerdì del libro”, ideato e sostenuto dalla lungimiranza del Sindaco Massimo Pelliccia, degli assessori Simona Visone e Katia Iorio da sempre impegnati sul territorio per offrire alla cittadinanza le migliori opportunità culturali.

Le difficoltà non sono poche, e richiamare pubblico dai territori della provincia è una lavoraccio, ma grazie alla lunga esperienza dell’associazione, alla collaborazione con le grandi case editrici nazionali e alla consolidata amicizia con i migliori scrittori e scrittrici italiani e stranieri è stato possibile strutturare una serie di incontri nella storica sede del palazzo Salerno Lancellotti per offrire a tutti gli appassionati della lettura l’opportunità d’incontrare e dialogare con autori di elevato spessore.

Molti degli scrittori presentati hanno le proprie radici nel mondo del cinema (come per l’ospite Miriam Candurro attrice della serie TV Un posto al sole), del giornalismo, dello spettacolo, dell’imprenditoria e dell’istruzione. Memorabile è stata la partecipazione della giornalista e autrice Feltrinelli Titti Marrone, e non da meno la presenza di altri nomi della letteratura contemporanea come lo scrittore Pier Luigi Razzano con il libro La grande Zelda; la scrittrice Viola Ardone reduce da numerosi successi editoriali; oltre all’autrice Valeria Parrella, spesso presente in programmi televisivi nazionali. Negli anni non sono mancate altre importanti presenze quali la scrittrice Dacia Maraini, Maurizio De Giovanni, lo scrittore umorista Pino Imperatore, oltre ad eventi dedicati a libri che raccontano culture e usi di altri popoli con i testi sulla Cina dello scrittore e imprenditore Mario Volpe.

Il Venerdì del libro continua la sua corsa pescando tra testi e autori di altissimo livello, libri distribuiti e presenti sugli scaffali di tutta Italia, nonché candidati o vincitori dei più importanti premi di letteratura quali il Campiello e lo Strega. Ed è sull’onda di questa scia che parteciperanno ai prossimi appuntamenti lo scrittore di Rizzoli Massimo Virgilio con il libro “Il tempo delle stelle” e a seguire

la scrittura di Gaja Cianciarelli con il testo “Domani interrogo.” Incontri e inviti alla lettura che hanno aperto la voglia anche a chi poco dedicava il suo tempo ai libri, grazie anche alla nuova iniziativa dell’associazione I colori della poesia che regala alcuni testi classici della collana Feltrinelli estraendoli a sorte tra i presenti.

“Ma se il leggere equivale a migliorare il nostro il pensiero, lo stesso dicasi per lo stare insieme per discutere e magari sorbire un aperitivo allietato da buona musica” ha voluto precisare Annamaria Pianese, invitando tutti i frequentatori degli incontri “Festa del lettore” offerta dall’associazione a chiusura dell’edizione 2022/2023 del Venerdì del Libro.

Un’esperienza unica per il pubblico, che sempre più esigente si troverà partecipe di una riflessione collettiva sul nostro tempo, un tempo maturo che si muove su di un confine di labile stabilità e che, attraverso l’attenta “lettura” del Professore, diventerà oggetto di una lectio psicoanalitica pronta a rispondere agli interrogativi più intimi e sinceri degli ultimi anni, il tutto sul palco del Teatro Bellini.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori