Musicista di strada multato a Sanremo: interviene il sindaco

Musicista di strada multato per 5.000 euro dalla polizia municipale a Sanremo. Interviene il sindaco Alberto Biancheri.

“Ho appreso della contravvenzione al musicista di strada. Ho chiamato il Comandante per avere spiegazioni e mi è stato detto che sono intervenuti dietro lamentele e segnalazioni. Ho spiegato che per me è assurdo un intervento di quel genere, senza un senso e totalmente sproporzionato. Ho chiesto di valutare bene la vicenda per poter archiviare d’ufficio la pratica. I problemi di Sanremo sono ben altri, non certo un suonatore di strada”

Ha commentato così l’accaduto Alberto Bianchieri, il primo cittadino di Sanremo sul suo profilo Facebook. L’episodio è avvenuto ieri intorno alle 19.00, in via Matteotti, vicino al teatro Ariston. Il protagonista è il clarinettista Marco Fusi che vanta collaborazioni con Moni Ovadia, Ottavia Piccolo, Alex Britti, Fiorella Mannoia.  A scatenare l’intervento della polizia sarebbero state le segnalazioni di alcuni passanti. i motivi della salata multa sarebbero l’occupazione non autorizzata di suolo pubblico e la vendita di alcuni cd del musicista. Fusi l’anno scorso era stato multato perché suonava in strada a Bordighera, la sanzione era stata annullata.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori