Per la quarta generazione di OCTAVIA, ŠKODA ha sottoposto a un cambiamento radicale il design degli interni.

La plancia di nuova concezione presenta una struttura modulare su più livelli. Sotto il grande display centrale separato, un’area colorata contrastante riprende la forma della calandra ŠKODA. Nella sezione inferiore si inserisce la nuova consolle centrale, caratterizzata da un design elegante, dalle linee particolarmente definite.

Debutta a bordo di ŠKODA OCTAVIA il nuovo head-up display, disponibile a richiesta a partire dalla versione Style. L’innovativo head-up display offre maggiore sicurezza e comfort per il conducente e funziona tramite un computer per generare le immagini che crea una rappresentazione grafica dei dati da visualizzare, come velocità, indicazioni di navigazione, segnali stradali rilevati o sistemi di assistenza alla guida attivati. Tramite un modulo ottico l’immagine viene proiettata sul parabrezza, nel campo visivo diretto del conducente, che in questo modo può leggere i dati senza togliere gli occhi dalla strada. OCTAVIA prevede di serie il display multifunzione Maxi DOT, che visualizza le informazioni su un display da 4,2” utilizzando fino a 16 colori.

Fari in tecnologia full LED Matrix e assistenti alla sicurezza innovativi alcuni dei quali vengono utilizzati per la prima volta su un modello ŠKODA. Rafforzando attivamente il momento sterzante, il nuovo Collision Avoidance aiuta il conducente – in caso di collisione imminente con un pedone, un ciclista o un altro veicolo – ad evitare l’impatto grazie ad una manovra di scarto controllata.

 A bordo di Nuova OCTAVIA moderni motori TDI e TSI ulteriormente ottimizzati riducono le emissioni nocive e i consumi di carburante in combinazione con l’aerodinamica notevolmente migliorata. Il post trattamento dei gas di scarico SCR ottimizzato con due catalizzatori riduce fino all’80% le emissioni di ossido di azoto (NOx) nei motori diesel della nuova generazione EVO. Nel cosiddetto sistema “twin dosing”, AdBlue® viene iniettato specificatamente davanti ai due convertitori catalitici SCR posizionati uno dopo l’altro. In questo modo i motori EVO forniscono i presupposti tecnici per soddisfare lo standard futuro sulle emissioni Euro 6d.
Al debutto anche le  motorizzazioni benzina TSI della nuova generazione EVO con tecnologia mild-hybrid, inoltre OCTAVIA è disponibile per la prima volta con trazione plug-in hybrid.
Le potenze dell’ampia gamma di power train vanno da 110 CV (81 kW) fino a 204 CV (150 kW). Come sempre, anche la quarta generazione di OCTAVIA sarà disponibile, a seconda della motorizzazione, con cambio manuale o DSG, a richiesta con trazione integrale, nonché con quattro diverse opzioni di taratura dell’assetto fino alla regolazione adattiva dell’assetto DCC con selezione della modalità di guida Driving Mode Select.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori