Ogni borsa è bella a’ mamma sua!

12507608_10207882440766246_7905396086941758158_n

 

di Rossella Napoletano

Dinamica, metodica, stravagante. Dalla più sofisticata alla più “tacchi? Certo, quando voglio sentirmi un T-rex!” checché se ne dica ogni tipo di donna ha un accessorio a cui mai e poi mai riesce a rinunciare: la borsa. Oramai nei negozi o tra le proposte degli stilisti c’è l’imbarazzo della scelta ed ognuna di noi può tranquillamente adattare un oggetto importante come questo alla nostra personalità. Ecco alcune tipologie di donne e relative proposte di borse che maggiormente rispondono alle loro esigenze.

3694848476La donna in carriera. Quella che programma anche la quantità di secondi da trascorrere al bagno, quella col senso black-palladium-hermes-birkin-bag-wearingorganizzativo più infallibile di una wedding planner , colei che non teme l’imprevisto. A questo tipo di donna occorre spazio ma anche eleganza per avere tutto a portata di mano riuscendo ad essere sempre impeccabile tra le pareti del proprio ufficio.  Una bella borsa a bauletto in simil pelle dotata di tracolla removibile e regolabile (Harrods ad esempio) oppure un’intramontabile sua maestà  Birkin Hermes, o modelli analoghi per le comuni mortali potrebbero fare al caso vostro. Parola d’ordine: scomparti, se poi ad uno di questi prima o poi riescono ad integrarci pure una presa per caricare lo smartphone, chapeau!

borse-di-marca-per-ragazze-Subdued-600x417

 

L’eterna teenager. Fanciulle anagrafiche e non, perché non scegliere uno teenagerLe-Pandorine-borse-autunno-inverno-2015-2016-620-1zainetto dalle fantasie etniche o una borsa con le scritte o che abbia stampato il faccino di un animale di peluche? Colori strong o tenui poco importa. La varianti per voi sono molteplici (fortunate!) L’importante è l’esaltazione della vostra invidiabile età e del vostro spirito perennemente spensierato.

La bohemien.  Abiti lunghi e svolazzanti, frange, stivali da cowgirl

bohem hobo bago infradito di cuoio. Per questa donna il cui stile evoca il passato e qualche volta fantasie ai limiti dello psichedelico la borsa adatta potrebbe essere una pratica hobo bag o colorate proposte, una marca come Desigual o analoghe potrebbero facilitarvi la vita e perché no, anche borse di paglia. Pace e amore!

 

 

La chic romantica, quella che non appena indossa un paio di decoltéla chic ed un tubino nero fa partire voli pindarici, immaginandosi  a mangiare cornetti e bere caffè davanti ad una vetrina di Tiffany. Una per cui il pizzo e il tulle sono una gioia da commozione (cerebrale). Inguaribili romantiche la classica pochette, ne esistono interessanti varianti anche da giorno, sembra inevitabilmente chiamarvi a gran voce. Ma se pensate che sia troppo piccola per contenere tutto il vostro sentimentalismo non temete. Sarà sufficiente scegliere modelli dai colori tenui e delicati come tortora, beige… o un bel tiffany (il colore, non l’anello!)  oppure l’evergreen colore nero che non ci fa mai sfigurare. Magari evitando la tracolla.

La disadattata,vintage è la donna che si sente strappata via da un’altra epoca e che quindi del vintage ha fatto una filosofia di vita. O più semplicemente è colei che non bada affatto a seguire il flusso della moda di turno.  Dalle epoche passate non si finisce mai di imparare neanche per quanto riguarda lo stile e la moda. Oltretutto sembra che abiti ed accessori vintage siano sempre più amati dalla popolazione femminile, per cui una bella borsa retrò ( i pois sono credibili ed più apprezzati che mai) non è di certo difficile da trovare.  Per la gioia di tutte le Jacqueline Kennedy del 21esimo secolo.

tris-capiente1

 

La Mary Poppins convulsiva. Una donna, un portento. Colei che in borsa sarebbe capace di custodire anche ago e filo di cotone. La donna del “lo tengo in borsa perché nonmaxi-bag si può mai sapere”, un po’ schernita dagli amici ma subito dopo benedetta dagli stessi quando da quella borsa tira fuori esattamente ciò che occorre in quel momento. A parte un trolley, la proposta per questo tipo di donna è senza dubbio un tipo di borsa capiente, da tessuto morbido (perchè ci sta più roba, certo). E siccome nella categoria possiamo accogliere anche le mamme… capienza ma anche praticità sono d’obbligo.

Share This:

Rossella Napoletano

Laureata in lettere, filologia moderna e in procinto di conseguire un altro titolo accademico in scienze della formazione primaria, per non farsi mancare proprio nulla. Ama i cani, la letteratura, il cinema, gli anni 50 e i rossetti, vera e propria mania. I suoi hobby preferiti sono ballare il tango e cucinare. Si definisce inoltre una pantofolaia incallita, infatti il suo sabato sera ideale è: sul divano a guardare un bel film o una serie televisiva, mangiando pizza o altri cibi rigorosamente non salutari, perché almeno il sabato… "dobbiamo vedercene bene"!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori