Paris Photo 2016, la mostra fotografica più bella di Parigi ad un anno dalla strage

Ci sono proprio tutti da Howard Greenberg a Stanley Wise Gallery, da Gagosian a Galerie Lelong, passando per Kicken e Les Filles du Calvaire.”Paris Photo 2016″, la mostra di arte fotografica esposta al Grand Palais di Parigi, dal 10 al 13 novembre, arriva ad un anno esatto dagli attentati terroristici dello scorso novembre. In totale saranno 183 gli ospiti di quest’anno, fra gallerie  e art book dealers, in rappresentanza di trenta paesi. La parte del leone la fa la Francia, seguita dagli Stati Uniti e Germania. 

Oltre a una serie di conversations, premi e presentazioni di libri, alla superfiera c’è grande attesa per la sezione Prismes in cui vengono presentati progetti speciali di scatti in largo formato, serie e installazioni: da segnare col pennarello rosso Détenues di Bettina Rheims e l’esposizione di Edward Burtynsky Essential Elements.  Da brividi anche l’elenco dei Solo Shows: si va da Message to The Future dello street photographer Danny Lyon per Etherton Gallery di Tucson a David LaChapelle da Stanley Wise, dall’esposizione Focus: Twenty Photographic Pictures by David Hockney da 1900-2000 Gallery di Parigi fino al fotografo Paul Fusco con il meraviglioso reportage The Funeral Train del 1968 da Danziger. Importante anche la “line up” dei Duo Shows: segnatevi Sally Mann& Garry Fabian Miller da Karsten Grave Paris. 

 

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori