Spettacolo Napoli: poker a Marassi, 2-4 contro la Samp

Non si ferma il Napoli ed ora è scontro a due per lo scudetto.

La squadra di mister Sarri  vince di nuovo in trasferta regalando un gioco spettacolare e dando un’altra gioia ai propri tifosi.

E’ netta la superiorità degli azzurri rispetto alla squadra di Montella che pure non ha sfigurato.

Il match: dopo 18 minuti il Napoli è già avanti di due reti. Higuain in contropiede e Insigne su rigore fanno capire che per i blucerchiati la giornata è difficilissima. Emblematica la faccia di Viviano dopo il rigore del fenomeno napoletano: la sua è un’espressione di sconforto e già di resa.

Ma non è così perchè il Napoli può dilagare, ma incredibilmente si fa infilare da Correa sul finire del primo tempo, si va al riposo sull’ 1-2 per i partenopei.

Il secondo tempo è un crescendo blucerchiato, ma proprio quando gli uomini di Montella cercano di pareggiare, subiscono il doppio giallo di Cassani e rimangono in dieci uomini. I guai non arrivano mai da soli, ed infatti dopo due minuti, Hamsik, capitano azzurro, si infila in area e di punta in diagonale fulmina di nuovo Viviano. Siamo sul 1-3 per il Napoli, ma non è finita perchè Eder la mette dentro per la Doria.

Il Napoli non si scompone e complice il cambio Insigne-Mertens, mette la quarta e il belga dopo un dribbling ubriacante, col sinistro la mette nell’angolo basso dove il portiere  di Montella non ci può arrivare.

I migliori in campo: Higuain, Insigne, Hamsik per il Napoli, Eder e Correa per la Sampdoria

Fra pochissimo sapremo se la Juve, impegnata in casa contro la Roma, terrà il passo degli azzurri di Sarri

 

 

Share This:

Massimiliano Alvino

Inguaribile sportivo, ex calciatore ed ex arbitro di calcio, giornalista da giugno 2012. Mi piace tutto quello che si chiama Sport, ma amo anche il teatro ed il cinema. Amo la musica di Jamiroquai, Trainspotting il film che rivedrei all'infinito, il Napoli la mia unica fede. Prima o poi comincerò a scrivere libri...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori