Un altro weekend con l’ass. Megaride

C.S.

Sabato 12 Novembre – ore 10.00 Tra culti e Arte Santuario della Madonna dell’Arco

Il percorso che Megaride propone, in esclusiva, per Sabato 12 Novembre, è un percorso che racconterà una parte molto importante della religiosità e dei culti a Napoli.

Quello della Madonna dell’Arco è uno dei culti più sentiti e più vivi.

Meta, ogni Lunedì in Albis, , del tradizionale pellegrinaggio dei fujenti o battenti che accorrono numerosi da tutta la Campania, il Santuario della Madonna dell’Arco deve la sua costruzione ad un fatto miracoloso avvenuto verso la metà del XV secolo. Da quel momento ad oggi, il santuario diviene manifestazione concreta di una fede ben radicata sul territorio. Il percorso si snoderà visitando la Chiesa dove primeggia il Tempietto e l’altare della Madonna, realizzato da Bartolomeo Picchiatti, attivo, tra gli altri siti, presso la Chiesa dei SS. Apostoli, Duomo di Pozzuoli, insieme a Cosimo Fanzago. Proseguendo per il Museo degli ex voto e, in via eccezionale, sarà aperta per i Soci Megaride, la Farmacia. L’incontro, inoltre, sarà arricchito dalla visita alla mostra fotografica “Napoli Gotica” di Roberto De Martino, di ArteVesevo, laboratorio grafico convenzionato con Megaride.

La mostra fotografica verte sull’arte gotica napoletana. Essa nasce dal desiderio di porre l’attenzione sulle testimonianze che lo stile gotico ha lasciato anche a Napoli, straordinarie eppure poco considerate.

Domenica 13 Novembre – ore 10.00 In esclusiva Megaride – Villa Volpicelli

In via esclusiva, Megaride, in un luogo unico e suggestivo, sarà, per i Soci e coloro che intendono iscriversi, Domenica 13 Novembre.

Questo luogo è Villa Volpicelli, meglio conosciuta come Palazzo Palladini cornice della fiction “Un posto al sole” ed, oggi, location anche di eventi cinematografici dal calibro internazionale. Già presente nella veduta di Baratta del 1629, nella quale è chiaramente riconoscibile l’alta torre cilindrica della struttura fortificata del palazzo, la villa fu venduta come bene pubblico nell’incanto del 30 dicembre del 1884. In quella data la comprò per sole cinquantuno mila lire Raffaele Volpicelli, titolare della più grande industria napoletana di carbone. La villa offre una veduta del golfo di Napoli, di eccezionale valenza paesistica data anche dallo sfondo scenico del gran cono del Vesuvio diametralmente opposto alla costa frastagliata della collina di Posillipo.

Domenica 13 Novembre – ore 10.00

Chiesa dei Santi Severino e Sossio “La più bella ecclesia” di Napoli

 

Con la visita al Complesso monumentale del Santi Severino e Sossio, Megaride, propone di apprezzare una delle perle artistiche di Napoli

“La più bella ecclesia che era in la dicta cita” così è definita dalle fonti storiche.
Maestosa e monumentale, la Chiesa fu fondata nel X sec dai Benedettini subendo vari interventi nel corso dei secoli.
Luogo in cui è sepolto Belisario Corenzio, la Chiesa è ad unica navata ai lati della quale si impostano sette meravigliose cappelle.
L’abside rettangolare e profonda, ospita il ricchissimo altare maggiore e la balaustra, in marmi policromi, di Cosimo Fanzago.
Elaboratissimo il coro ligneo in noce, fu progettato nel 1560 da Benvenuto Tortelli e che presto divenne un modello da imitare. Imponente, poi, sull’opera di Tortelli si staglia il monumentale organo. Una vera meraviglia, nello spettacolare contesto napoletano.
L’appuntamento è alle ore 10.00 presso Largo San Marcellino mentre l’attività culturale inizierà alle ore 10.30

 

Per gli Associati Megaride, in possesso della Fidelity Card, il costo riservato è € 8

Costo per Iscritti e coloro che intendono iscriversi è di € 10

Entrambi i costi comprendono il contributo pari a € 2

destinati ai lavori di mantenimento della Chiesa. 

Il versamento della quota sarà effettuato al momento dell’accoglienza;

si raccomanda, pertanto, estrema puntualità nella prenotazione e di comunicare a stretto giro eventuali disdette in quanto l’Associazione stampa i biglietti-ricevuta sugli effettivi prenotati.

 Chi lo desidera, tuttavia, può effettuare versamento facendone richiesta al momento della prenotazione via mail.

Ai gruppi composti a partire da quattro partecipanti è richiesto l’acconto pari alla metà della quota.

L’Associazione, in entrambi i casi, provvederà a fornire le coordinate bancarie

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori