Bellissimo gesto dei napoletani, ieri sera, fuori all’ospedale Santobono dove migliaia di persone hanno vegliato il sonno della piccola Noemi che dopo l’agguato dei giorni scorsi è ancora in lotta fra la vita e la morte.

L’iniziativa è stata organizzata dalle associazioni dei fedeli della Madonna dell’Arco che, oltre agli striscioni di incoraggiamento alla bambina, hanno portato gli stendardi utilizzati nelle processioni dei ‘fujenti’.

Sui cancelli dell’ospedale, inoltre, sono stati lasciati decine di messaggi, giocattoli, disegni e vi è anche un kimono lasciato da Marco Maddaloni, judoka del Rione Scampia, con la scritta “Noemi, Napoli non è questa, ti aspettiamo a Scampia, Marco Maddaloni”.

Share This:

Di Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori