Ed ora, rimpiangete ancora Higuain ?

Ne abbiamo viste e lette di tutti i colori sui social quest’estate.

Tutti i tifosi del Napoli erano contro la società e De Laurentiis, reo, di aver ceduto alla vecchia signora Gonzalo Higuain.  

Mai e poi mai il presidente e lo stesso giocatore dovevano sposare la causa bianconera, mai e poi mai big Aurelio doveva cedere il giocatore che aveva fatto impazzire Napoli proprio ai nemici bianconeri.

Due mesi dopo, gli scenari cambiano. Il Napoli è primo in classifica da solo a 10 punti. La Juventus è seconda ed insegue a 9.

Ma il punto è un altro: l’uomo che ha sostituito Higuain, un tale Arek Milik, sconosciuto ai più fino a due mesi fa, sta facendo impazzire Napoli.

Sei gol in venti giorni ed Higuain è già dimenticato.

Una doppietta al Milan, un’altra alla Dinamo Kiev e sabato sera la terza al Bologna.

Dove può arrivare l’attaccante polacco ? In doppia cifra sicuramente, visto che già sono 4 i gol segnati in campionato.

Una cosa è certa: cambiano gli interpreti in attacco, ma il Napoli gira sempre che è una meraviglia. Il merito è di Sarri, un altro acquisto fatto in sordina dal presidente più contestato in Italia.

I tifosi fanno bene a protestare, certo, ma spesso, anzi sempre il tempo è galantuomo.

Ed ora, cari tifosi azzurri, rimpiangete ancora Higuain ?

Share This:

Massimiliano Alvino

Inguaribile sportivo, ex calciatore ed ex arbitro di calcio, giornalista da giugno 2012. Mi piace tutto quello che si chiama Sport, ma amo anche il teatro ed il cinema. Amo la musica di Jamiroquai, Trainspotting il film che rivedrei all'infinito, il Napoli la mia unica fede. Prima o poi comincerò a scrivere libri...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori