La Pagella di Napoli – Chievo

Il Napoli torna alla vittoria battendo 3-1 il Chievo al termine di una partita cominciata male. Dopo appena 2 minuti Chiriches perde ingenuamente un pallone e ne approfitta Rigoni che batte Reina, al 6esto minuto arriva subito il pari di Higuain. Dopo una pressione esasperata del Napoli al 38esimo minuto Chiriches porta in vantaggio la squadra. Callejon chiude il match nel secondo tempo al 70esimo. Ecco le pagelle:

Reina 6: scivola sul gol di Rigoni ma non ha colpe particolari, per il resto due buone uscite ma quasi inoperoso.

Hysaj 6.5: argina benissimo le iniziative di M’Poku e di chi per esso agisce da quella parte, stasera si propone bene anche in fase offensiva.

Chiriches 6.5: brutto errore iniziale che poteva costare caro ma poi si fa personare giocando bene e trovando un gol importante. Un po’ lento nell’impostare. Macchinoso.

Koulibaly 7: solito muro del pianto che quasi sfiora il gol con un colpo di tacco ma manca il pallone. Senza di lui la difesa non sarebbe la stessa.

Ghoulam 8: migliore in campo in assoluto incredibile la quantità di cross offerti ai compagni. Oltre all’assist del primo gol di Higuain tanta corsa che lo rende devastante.

Hamsik 7.5: offre sull’altare del Napoli una prestazione sopra le righe. Quando gira bene lui anche gli azzurri sembrano avere un altro spessore. Mentore.

Jorginho 7: una delle sue migliori partite, offre verticalizzazioni perfette ai compagni allargando benissimo il gioco. In fase difensiva è sempre pronto al sacrificio.

D. Lopez 7: ottima prestazione di David che si scrolla di dosso anche la fama di un piedi ruvidi servendo qualche pallone importante. Bellissima l’azione quando lancia Higuain verso la porta. Riforzo.

Insigne 7: è uno scatenato di prima categoria e con la palla al piede non lo riesce a prendere nessuno. Eccede in qualche egoismo di troppo ma oggi gli è concesso perché quando si accentra semina il panico nella difesa avversaria. Mezzo punto in meno per il gol divoratosi allo scadere del primo tempo.

Callejon 7: qualche errore di troppo in fase realizzativa ma alla fine arriva anche il gol oltre alla solita prestazione di sacrificio.

Higuain 7: si vede che non sta benissimo in fase realizzativa eppure nonostante tutto è sempre in partita. Si abbassa quando serve e raccoglie il pallone spalle alla porta, eccezionale, oltre al gol di rapina, anche la traversa con quel siluro deviato da Bizzarri. Mastodontico.

Allan 7: entra per pochi mintui e trova l’assist per Callejon.

Mertens 6.5: si offre alla squadra con un po’ di sano egoismo e non trova il gol.

Chalobah 6: fa vedere cose buone anche se per poco.

Share This:

Daniele Naddei

Giornalista iscritto all'ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania da maggio 2014. Caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori