Le pagelle di Napoli – Lazio

Il Napoli pareggia contro la Lazio con il risultato di 1-1 . Maurizio Sarri si affida all’usato sicuro più Diawara, fuori Gabbiadini e Mertens centravanti. Gioca bene la Lazio ed il Napoli è in difficoltà in alcuni momenti. Al 52esimo Marek Hamsik trova lo slalom che gli consente di sbloccare le marcature ma appena due minuti dopo, al 54esimo, Keita si esibisce in dribbling in area di rigore e tira verso la porta: Reina sbaglia sul proprio palo ed i biancocelesti pareggiano. Un punto che, arrivati a questo punto, fa più piacere alla Lazio piuttosto che agli azzurri.
Le pagelle:

Reina 5: pronti e via viene costretto da Immobile and Co. a due interventi che fa sembrare molto semplici. Un suo rilancio mette quasi in porta Mertens. Pesa su di lui l’errore che consente a Keita di pareggiare.

Hysaj 5.5: passa un brutto quarto d’ora ad inizio partita e continua male all’inizio del secondo tempo. Dal suo lato Keita prima e Immobile poi sono una vera spina nel fianco. Al 17esimo minuto un gran tiro da fuori costringe Marchetti al volo.

Chiriches 6.5: limita bene le iniziative degli attaccanti che lo infilano alle spalle soltanto passando dalla fascia. Sul gol di Keita temporeggia giustamente.

Koulibaly 7: nel primo tempo evita che i guai seri arrivino fin da subito bloccando in scivolata sia Keita che Felipe Anderson in un paio d’occasioni.

Ghoulam 6: abbastanza attento in difesa e spinge molto quando il pallone passa dalle sue parti.

Hamsik 7: segna un gol storico per la sua carriera che lo fa entrare di diritto nell’Hall of Fame di sempre del Napoli. Record a parte gara di grande qualità.

Diawara 6.5: ottima prestazione nel primo tempo, un po’ troppo fuori dal gioco nel secondo. Dimostra di essere pronto per giocare a certi livelli.

Zielinski 6: buona gara del polacco ma senza troppi acuti. Buono spunto nel primo tempo poi si mette a far legna correndo, a vuoto, ad uno strepitoso Felipe Anderson.

Callejon 6: tanta corsa per lo spagnolo che si ripropone con tagli in area ma Radu e Wallace lo isolano bene.

Insigne 6: croce e delizia, è uno dei più attivi in zona gol ma molto impreciso ed a volte particolarmente superficiale.

Mertens 6.5: prova a sgomitare tra le linee, in un ruolo non suo si vedono tutti i limiti di un modulo che non è congeniale ai giocatori a disposizione.

Gabbiadini 5: non incide sulla partita, vuoi la sfortuna o  l’inadeguatezza in quel ruolo.

El Kaddouri 6.5: gioca bene di prima tra le linee, sembra completamente riabilitato.

Allan sv.

Share This:

Daniele Naddei

Giornalista iscritto all'ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania da maggio 2014. Caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori