Medea: il 25 novembre giornata internazionale contro la violenza sulle donne

15139613_10210964482654978_1714508517_nL’associazione Medea- Fattoria sociale da tempo denuncia il fenomeno del femminicidio. Ogni anno aumenta la percentuale di donne uccise dai propri compagni o mariti; oltre il 35% ha subito violenza fisica e psicologica; quasi 7 milioni di donne in Italia, nel corso della loro vita, hanno subito violenza fisica o sessuale. Il fenomeno è per di più trasversale, riguarda sia donne italiane che straniere.

Nel 12% dei casi le donne non hanno denunciato la violenza subita.

Con la campagna di sensibilizzazione “Anche tu puoi dire basta. Chiama il 1522” l’associazione intende sensibilizzare le donne vittime di violenza affinché trovino il coraggio e la forza per migliorare le proprie condizioni di vita. Soltanto denunciando si può essere liberi e tornare alla vita. Il servizio 1522 è attivo 24 ore su 24 e disponibile in lingua italiana, inglese, francese, spagnolo e arabo. Le operatrici telefoniche forniscono informazioni utili, in caso di violenza e di stalking, sui servizi socio-sanitari e privati presenti sul territorio nazionale.

Produciamo cultura e consapevolezza e aiutiamo le vittime a liberarsi dalla violenza.

 

(Fonte dati:  Dipartimento Pari Opportunità del Consiglio dei Ministri)

Share This:

Daniele Naddei

Giornalista iscritto all'ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania da maggio 2014. Caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

No Banner to display

Cultura a Colori