Coronavirus, come si sta muovendo l’Italia

Sette vittime, è un nuovo caso a Palermo che riguarda una turista proveniente da Bergamo. 
Non è molto allarmante il bollettino medico che ha riguardato il Coronavirus nella nostra nazione, nella giornata di ieri.  Anzi.

E io governo si sta muovendo. Sport a porte chiuse in cinque regioni, compresa la gara di giovedì di Europa League dell’Inter, i paesi della zona rossa messi in quarantena e controllati dalle forze dell’ordine, anche dall’esercito. 

Al momento non esistono casi di coronavirus, nemmeno sospetti, in Valle d’Aosta, dove a comunicalo è stato proprio il Governo della Regione autonoma dopo i risultati, giunti stanotte, degli esami sui tamponi dei sei casi sospetti che sono stati eseguiti in laboratori di Milano e Torino.

Il decreto di ieri sera, inoltre, ha disposto lo stop alle gite scolastiche, sia i viaggi di istruzione sia le uscite o i progetti di scambio e gemellaggio, sospesi fino al 15 marzo per le scuole di ogni ordine e grado.

Share This:

Giuseppe Secondulfo

Mi chiamo Giuseppe Secondulfo e sono uno studente laureando in lingue e letterature straniere presso l’Università di Napoli l’Orientale. Amo scrivere di calcio, reportages, e di attualità estera di cui sono un grandissimo appassionato. Nel tempo libero amo leggere, guardare documentari sull’arte, la cucina, approfondire la conoscenza delle lingue straniere e viaggiare. Sono un appassionato, oltre che del calcio, anche di tennis e di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura a Colori